Libri: L’uomo a pedali di Roberto Bonfanti – Falzea Editore

‘L’uomo a pedali’ è il nuovo romanzo di Roberto Bonfanti, uscito in tutte le librerie il 6 maggio edito da Falzea Editore e distribuito da Rcs. Un romanzo incentrato sulla figura di un protagonista tormentato e contraddittorio, forte e fragile al tempo stesso. Un romanzo che si sviluppa fra le ombre di Simenon e le quotidiane illusioni di John Fante.

La storia di un ciclista ordinario, uno di quelli che vanno in bibicletta per passione, di quelli che amano ‘l’impercettibile fruscio metallico della catena che scivola docile fra la corona e il pignone‘.

Blog Books Show segnala:

Horse boy. Il viaggio di un padre per guarire suo figlio di Rupert Isaacson - Rizzoli
Horse boy. Il viaggio di un padre per guarire suo figlio
di Rupert Isaacson – Rizzoli

l-uomo-a-pedali-2055131.jpgTitolo: L’uomo a pedali
Genere: Narrativa Italiana
Autore: Roberto Bonfanti
Editore: Falzea
Anno: 2009
Collana: Istanti
Informazioni: pg. 180
Codice EAN: 9788882962807

Prezzo Book Shop: € 10,00
Prezzo di listino: € 12,50
Sconto: € 2,50 (20%)

IL LIBRO – Sergio stanotte compirà trent’anni. Era tanto che non saliva in sella a una bicicletta: esattamente dal momento in cui una caduta ha mandato in frantumi il suo ginocchio sinistro insieme a tutti i sogni che inseguiva fin dall’infanzia. Da quel giorno ha scelto di lasciare da parte ogni illusione e abbandonarsi a una vita fatta di emozioni ordinarie, rimpianti sempre più sbiaditi e amori vissuti a metà.

Ma forse tutti questi anni sono stati solo l’attesa inconsapevole di questa nottata; l’istante in cui ogni cosa sembra finalmente ritrovare la giusta dimensione mentre, pedalando nel cuore della notte verso l’ultima pagina del romanzo, i ricordi scorrono nella sua mente come chilometri di una lunga corsa su quella bicicletta che ha tanto amato.

L’AUTORERoberto Bonfanti è nato in un sabato pomeriggio di fine giugno dell’anno in cui morì Piero Ciampi. E forse non è un caso. Malinconico per indole, testardo per vocazione, sognatore per dna, disilluso per puro caso, incostante ed incoerente per necessità.

Attraversa inconsapevolmente gli anni ’80 e ne esce indenne. Anche perchè, dal suo angolo sperduto di mondo, il poco che giunge risuona solo come un eco impercettibile. In compenso, all’età di forse 7 anni, tenta di scrivere il suo primo racconto.

In un giorno di primavera del ’90 vede Gianni Bugno volare verso Sanremo e si innamora perdutamente della poesia del ciclismo. Vive il decennio successivo consumando i dischi dei cantautori e del rock italiano. Sono gli anni in cui si incazza col mondo, il più delle volte a ragione ma senza capire il perché.

Fra il 2001 ed il 2005 collabora come redattore con il webmagazine musicale Kronic, sulle cui pagine tornerà poi a scrivere saltuariamente. Nel marzo 2005 fonda l’etichetta discografica Ilrenonsidiverte che guida fino alla primavera 2007.

Nell’ottobre 2007 esce, per la casa editrice Uni-Service, il suo libro “Tutto passa invano”: una raccolta di racconti costruita come un concept album in cui scorrono frammenti di una vita qualunque. Un libro fatto d’amore, di attimi e di chiaroscuri. Il 6 maggio 2009 è uscito in tutte le librerie “L’uomo a pedali”, il nuovo romanzo edito da Falzea Editore.

Il sito dell’autore: www.robertobonfanti.com.

.

 

Libri: L’uomo a pedali di Roberto Bonfanti – Falzea Editoreultima modifica: 2009-08-05T14:26:00+02:00da poetilandia
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento