Libri: Brunò. Il commissario francese di Martin Walker – Sperling & Kupfer

Con il poliziotto Benoît Courrèges, protagonista del romanzo ‘Brunò. Il commissario francese’, pubblicato in Italia da Sperling & Kupfer, Martin Walker inaugura una serie di polizieschi tutti ambientati nel Périgord, la campagna francese ricca di charme che dà vita a un giallo avvincente che si legge tutto d’un fiato.

Un’ambientazione insolita e affascinante per un giallo originale e ben congegnato, in cui il divertimento si accompagna all’intelligenza e alla cura dei dettagli. Non a caso, Brunò ha ricevuto un complimento di cui non può non andare fiero: è stato definito dalla critica il “Maigret” del Périgord.

Blog Books Show segnala:

L'ultimo scapolo di Jay McInerney - Bompiani

3713021156_1d1e8b6c99_o.jpgTitolo: Brunò. Il commissario francese
Genere: Gialli, Horror, Thriller, Noir
Autore: Martin Walker
Editore: Sperling & Kupfer
Anno: 2009
Collana: Narrativa
Informazioni: pg. 345
Codice EAN: 9788820047405

Prezzo Book Shop: € 15,12
Prezzo di listino: € 18,90
Sconto: € 3,78 (20%)

IL LIBRO – Il poliziotto Benoît Courrèges, soprannominato Brunò, è il capo della polizia locale di St. Denis. Peccato però che nella sonnolenta cittadina del Périgord lui sia di fatto l’unico agente in carica… e ciò significa che fra i suoi compiti principali c’è la salvaguardia delle tradizioni locali, l’organizzazione delle parate cittadine, e naturalmente il prendere parte a pranzetti succulenti.

La vita scorre dolce, per Brunò, fino al giorno in cui, mentre sta curiosando tra le festose bancarelle del mercato viene improvvisamente scoperto un cadavere sventrato con una svastica incisa sul petto. Brunò è allora costretto a calarsi nel ruolo di un vero commissario. La pace della cittadina è bruscamente interrotta da una vera invasione di investigatori, che si danno un gran da fare per evitare lo scatenarsi di violenze xenofobe: perché il morto era il capostipite di una famiglia di immigrati algerini e tutte le piste conducono a un movente razzista.

I sospetti cadono infatti su un ragazzo del paese, che si scopre essere legato a un movimento di estrema destra. Un’ipotesi assai triste per Brunò, che deve cominciare a guardare i suoi concittadini come potenziali assassini. Eppure qualcosa non lo convince, e toccherà proprio a lui svelare, con i suoi metodi inconsueti, una verità diversa, che affonda le radici nel passato, in uno dei periodi più tormentati della storia francese: la Seconda guerra mondiale.

L’AUTOREMartin Walker è stato inviato da Mosca e da Washington per The Guardian. Durante la sua pluripremiata carriera giornalistica ha pubblicato svariati libri di politica estera. Vive tra Washington e la Dordogna, dove possiede una casa e adora trascorrere l’estate. Brunò il commissario francese è il suo primo romanzo, e inaugura una serie di polizieschi tutti ambientati nel Périgord.

.

 

Libri: Brunò. Il commissario francese di Martin Walker – Sperling & Kupferultima modifica: 2009-07-12T14:57:00+02:00da poetilandia
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento