Libri: Il profilo del tartufo di Mercedes Bresso – Rizzoli

Da un bar per turisti nel centro di Hong Kong e da un notaio italiano con una strana valigetta termica legata al polso prende il via il romanzo ‘Il profilo del tartufo’ di Mercedes Bresso, edito da Rizzoli.

Il thriller contiene una morale, abbastanza trasparente, che riguarda l’uso del territorio. Ma al di là di questo è anche una classica storia da brivido, fra diamanti, falsari di banconote, ingenui sofisticatori di tartufi, tre morti ammazzati, agguati notturni e fiato sospeso, dalle strade affollate di Hong Kong alla magica notte di luna piena sulla collina di Barbaresco, quando un cane trova come sempre il suo tesoro e l’ispettrice capisce per una volta, invece, che qualcuno ha fatto breccia nel suo cuore.

Sia nei panni di presidente della Regione Piemonte che di neo-giallista, Mercedes Bresso dimostra di essere perfettamente a Suo agio, offrendo al lettore, nell’ultimo caso, un primo romanzo che riesce ad unire una grande capacità di osservazione alla perfetta conoscenza di un territorio ricco di suggestioni e buoni sapori. Un thriller geopolitico che indaga il rapporto tra enogastronomia e delitto proiettando il Piemonte sullo sfondo di una detection che gela il sangue e seduce il palato.

Blog Books Show segnala:

Uccidere ancora. Liberamente ispirato alla storia del massacro del Circeo di Yari Selvetella - Newton Compton Editori

il-profilo-del-tartufo-2049770.jpgTitolo: Il profilo del tartufo
Genere: Gialli, Horror, Thriller, Noir
Autore: Mercedes Bresso
Editore: Rizzoli
Anno: 2009
Collana: Rizzoli best
Informazioni: pg. 206
Codice EAN: 9788817032070

Prezzo Book Shop: € 13,60
Prezzo di listino: € 17,00
Sconto: € 3,40 (20%)

IL LIBRO – Hong Kong. Il corpo di un giovane notaio italiano giace nella toilette di un bar per turisti: ha il collo spezzato e gli occhi sono persi nel vuoto. Intanto la preziosa valigetta termica che doveva consegnare a una banca si allontana nelle mani di un killer senza volto, tanto brutale quanto abile a nascondersi nella vita convulsa della metropoli.

Dall’altra parte del mondo, al castello di Grinzane Cavour si celebra il successo dell’Asta Internazionale del Tartufo. La sera precedente il “re dei tartufi”, l’esemplare più grande dell’anno, è stato battuto per la cifra record di duecentomila euro: un trionfo per gli organizzatori e per tutto il Piemonte.

Due realtà diverse e lontane, apparentemente scollegate, eppure le ragioni dell’omicidio del notaio si annidano proprio nel labirinto di colori e profumi delle Langhe. A risolvere l’intricatissimo caso saranno chiamati la vicecommissario Sandra Lusso e lo svizzero Claude Muller, curioso professore di storia del paesaggio, che si addentreranno nella selva di eccellenza e contraffazione che è la nuova economia del gusto.

L’AUTOREMercedes Bresso è nata a Sanremo da padre torinese e madre ligure. Vive a Torino. È presidente della Regione Piemonte e in precedenza ha ricoperto numerose cariche istituzionali. Professore di economia al Politecnico di Torino, è specializzata in economia dell’ambiente, materia che ha insegnato in università italiane ed estere.

Ha scritto importanti testi scientifici, tra cui Pensiero economico e ambiente e Per un’economia ecologica. Questo è il suo esordio narrativo.

Il sito web di Mercedes Bresso www.mercedesbresso.it

.

 

Libri: Il profilo del tartufo di Mercedes Bresso – Rizzoliultima modifica: 2009-06-25T16:34:11+02:00da poetilandia
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento