Libri: Greta Vidal di Antonella Sbuelz Carignani – Frassinelli

‘Greta Vidal. Una storia di passioni nella Fiume di D’Annunzio’ di Antonella Sbuelz Carignani, pubblicato da Frassinelli, è un vibrante racconto di sentimenti, passioni e ideali, ma anche un potente affresco storico dove si muovono personaggi del calibro di D’Annunzio, Mussolini, il generale Badoglio.

L’ambientazione che fa da cornice alla vicenda è la Fiume di D’Annunzio, tra il settembre 1919 e il Natale del 1920. Greta, la protagonista, è una ragazza di diciotto anni che, affascinata dagli avvenimenti, per il desiderio di capirli e comprenderli scappa da una finestra del collegio fiumano dove studia.

Incontra e si innamora di Tullio, giovane di 26 anni, ex aviatore, che sta cercando di superare i “quattro anni di vita disumana” vissuti in prima persona nella Grande Guerra credendo in qualcosa di nuovo, in una palingenesi sociale.

La storia dei due giovani seguirà nella sorte la conclusione drammatica della vicenda fiumana in un romanzo che riesce a calare la trama nel corpo dei singoli personaggi diventando in questo modo una storia universale e quindi più vicina ad ognuno di noi.

Blog Books Show segnala:

Il ragazzo che parlava col vento di Pascal Khoo Thwe - Piemme L’ombra del leone di Steve Berry - Nord L’ombra del poeta di Pablo Rossi - Mursia I mostri di Templeton di Lauren Groff - Einaudi L’informazione che cambia di Ferruccio de Bortoli e Stefano Natoli - La Scuola E' una vita che ti aspetto di Fabio Volo - Mondadori

greta-vidal-una-storia-di-passioni-nella-fiume-di-d-annunzio-1838067.jpgTitolo: Greta Vidal. Una storia di passioni nella Fiume di D’Annunzio
Genere: Libri Narrativa Italiana
Autore: Antonella Sbuelz Carignani
Editore: Frassinelli
Anno: 2009
Collana: Narrativa
Informazioni: pg. 327
Codice EAN: 9788888320212

Prezzo Book Shop: € 15,60
Prezzo di listino: € 19,50
Sconto: € 3,90 (20%)

IL LIBRO – All’indomani della Grande Guerra, un’intensa storia d’amore si intreccia con eventi cruciali di quell’epoca turbolenta, in un luogo strategico e in un momento decisivo della Storia europea. Fiume, tra l’autunno del 1919 e il Natale del 1920: alla testa dei suoi legionari, Gabriele D’Annunzio ha occupato quella terra di frontiera e la governa autonomamente, per reclamarne l’annessione all’Italia dopo il crollo dell’impero austroungarico.

In quest’atmosfera surriscaldata e carica di tensione, Greta, una ragazza sensibile e combattiva, s’imbatte in Tullio, un giovane ex aviatore scampato alla carneficina del conflitto: lei è avida di capire quello che sta accadendo, lui cerca di superare l’orrore che ha appena vissuto credendo in qualcosa.

I due cominciano a conoscersi e la loro intimità cresce fino a sfidare le convenzioni e la rigida morale dell’epoca, conducendoli a scelte sentimentali ma anche etiche – che incideranno per sempre sulle loro vite: nella difficile ricerca di una coerenza personale, l’amore si intreccerà a un’utopia destinata a impreviste evoluzioni. Ma dopo cinque, tormentate stagioni, l’impresa dannunziana si conclude tragicamente sotto i colpi delle cannoniere italiane.

Un esito di sangue che inaugura cupe svolte, generando profonde ripercussioni sul futuro dell’Italia, dell’Europa e, purtroppo, sul destino di Greta, Tullio e altri giovani come loro, tutti innamorati dell’idea di una città governata da un poeta.

L’AUTOREAntonella Sbuelz Carignani è nata a Udine. Docente di Lettere e Storia, collabora a riviste letterarie e alle pagine culturali di vari settimanali. Ha pubblicato poesia, saggistica e narrativa.

Dopo la trilogia di racconti Amori minimi (1996) e il romanzo Il nome nudo (2001), entrambi di Mobydick; per Frassinelli è uscito Il movimento del volo (2007), che ha ottenuto critiche lusinghiere e numerosi riconoscimenti (Premio Biblioteche di Roma, Premio Predazzo, Premio Caterina Percoto; Premi Selezione Rhegium Julii e Domenico Rea).

.

 

Libri: Greta Vidal di Antonella Sbuelz Carignani – Frassinelliultima modifica: 2009-05-15T15:59:45+02:00da poetilandia
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento