Libri: 2012. La fine del mondo? di Roberto Giacobbo

Per i milioni di italiani che seguono Roberto Giacobbo in TV e ammirano la sua grande capacità di divulgatore, sarà una piacevole sorpresa scoprire come, anche in questo libro dal titolo ‘2012. La fine del mondo?’, pubblicato da Mondadori, il conduttore di Voyager riesca a guidarci nella fascinazione di grandi misteri e nella vertigine di domande inquietanti senza mai farci perdere l’orientamento. Proponendoci infine una sua originale, strabiliante, ipotesi su quello che potrebbe accadere all’alba del 21 dicembre 2012.

Blog Books Show segnala:

Disturbi del sistema binario di Valerio Magrelli - Einaudi Gli impianti del dovere e della guerra di Antonio Riccardi - Garzanti Libri L'ospite di Elisa Biagini - Einaudi Un solitario amore di Beppe Salvia - Fandango Libri Attorno al fuoco di Claudio Damiani - Avagliano La dolce manodopera di Annalisa Manstretta - Moretti & Vitali

2012-la-fine-del-mondo-1955168.jpgTitolo: 2012. La fine del mondo?
Genere: Informatica Nuove Tecnologie
Autore: Roberto Giacobbo
Editore: Mondadori
Anno: 2009
Collana: Ingrandimenti
Informazioni: pg. 195
Codice EAN: 9788804586333

Prezzo Book Shop: € 17,00

IL LIBRO – Fra gli appassionati di misteri non si parla d’altro: secondo il calendario Maya, il 21 dicembre 2012 sarà la fine del mondo. O almeno di questa era, del mondo come lo conosciamo noi adesso. I segnali che sembrano avvalorare questa ipotesi arrivano da fonti e culture diverse: i seguaci della New Age segnano per quella data l’inizio della cosiddetta “Età dell’acquario”; le profezie sui papi di Malachia si fermano al pontefice attuale; proprio per quel giorno c’è chi parla di un’invasione extraterrestre.

E poi le leggende cambogiane, la profezia dei teschi di cristallo, la teoria delle piramidi d’Egitto come strategia per evitare il congiungimento dei poli previsto per la fatidica data. Fino all’ultima profezia di Nostradamus, che parla di una grande rivelazione religiosa che porrà fine al mondo come lo abbiamo conosciuto finora e darà avvio a un periodo di pace lungo 400 anni.

Dobbiamo davvero aspettare quella data col fiato sospeso? E cosa succederà dopo? Sarà una catastrofe o una nuova rinascita, una inaspettata rivelazione? Il conduttore di “Voyager” guida il lettore nella fascinazione di grandi misteri e nella vertigine di domande inquietanti senza mai far perdere l’orientamento. Proponendo infine una sua originale, strabiliante, ipotesi su quello che potrebbe accadere all’alba del 21 dicembre 2012.

L’AUTORERoberto Giacobbo (Roma, 12 ottobre 1961) è stato autore di Misteri su Rai Tre, La macchina del tempo su Rete Quattro e autore e conduttore di Stargate – Linea di confine su La7. Dal 2003 conduce Voyager, trasmissione di grande successo in onda tutta la stagione in prima serata su Rai Due. Fra i suoi libri ricordiamo: Il segreto di Cheope (Newton & Compton, 1998), Il segreto di Leonardo (Rizzoli, 2005), Le piramidi. Mistero e realtà (Giunti, 2006), Il ragionevole dubbio (Giunti, 2007) e Atlante dei mondi perduti (Giunti, 2009).

Intervista all’autoreUnoNotizie.it propone l’intervista fatta a Roberto Giacobbo, conduttore della seguitissima trasmissione Voyager, in onda su RaiDue. In questa terza parte dell’intervista, l’autore parla del tanto atteso e temuto anno 2012, paragonandolo, nelle ansie e nelle aspettative, all’epocale passaggio al terzo millennio. Giacobbo spiega perchè questa data risulta essere davvero interessante e degna di attenzione.

Intervista a Roberto Giacobbo – 3^ parte from UnoNotizie.it on Vimeo.

.

 

 

Libri: 2012. La fine del mondo? di Roberto Giacobboultima modifica: 2009-05-06T23:11:59+02:00da poetilandia
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento