Libri: Fuori gioco di Salvatore Scalia

Fuori gioco da semplice espressione calcistica in questo libro di Salvatore Scalia diventa metafora di una vita vissuta ai margini e in definitiva di un vero e proprio fallimento esistenziale. I sogni, le delusioni, la vita perduta di un calciatore di provincia che ha sempre vissuto nell’attesa, prima della fama, e poi, più modestamente, di un posto di lavoro concesso da uno spregiudicato protettore politico. Sono questi i punti cardine su cui si basa tutta l’architettura della vicenda narrata da Salvatore Scalia, giornalista etneo, nella sua recente fatica letteraria pubblicata da Marsilio.

Blog Books Show segnala:

Gridare di Ricardo Menéndez Salmón - Marcos y Marcos Il campo di cipolle di Joseph Wambaugh - Einaudi Il giornale invisibile di Sergej Dovlatov - Sellerio Editore Palermo Hell di Lolita Pille - Fazi Comallamore di Ugo Riccarelli - Mondadori Vita dura di Flann O’Brien - Neri Pozza


fuori-gioco-vita-bruciata-di-un-calciatore-di-provincia-2049806.jpgTitolo: Fuori gioco. Vita bruciata di un calciatore di provincia
Genere: Libri Sport e Spettacolo
Autore: Salvatore Scalia
Editore: Marsilio
Anno: 2009
Collana: Gli specchi
Informazioni: pg. 125
Codice EAN: 9788831797429

Prezzo Book Shop: € 9,60
Prezzo di listino: € 12,00
Sconto: € 2,40 (20%)

IL LIBRO – La storia è filtrata attraverso la memoria del protagonista colto in due momenti essenziali della sua esistenza: da ragazzo alla vigilia della partenza per Milano per un provino con l’Inter; e da adulto che passeggia sui sentieri dell’Etna dopo l’ultima partita.

 

I primi sono ricordi di iniziazione sessuale, sentimentale, politica e morale, di quella moralità a rovescio che premia i furbi, incarnata dal padre operaio raccomandato che ha riversato sui figli le proprie frustrazioni e da un compagno di squadra privo di scrupoli che diventerà ricco legandosi alla mafia e al potere.

 

L’uomo adulto, invece, ha già provato i morsi della delusione, si rende conto di aver vissuto a occhi chiusi, di aver amato servilmente una donna ricca e capricciosa, di essersi fidato scioccamente delle promesse del suo protettore, assistendo indifferente alla distruzione del suo vecchio mondo di sogni, di miti, di paure infantili. Sullo sfondo le macchiette tragiche e grottesche di Mascalucia, paese a cui la speculazione edilizia strappa il fascino antico e Catania con la sua vivacità colorita e violenta.

L’AUTORESalvatore Scalia, etneo di Mascalucia, vive di giornalismo e dirige le pagine culturali del quotidiano «La Sicilia» di Catania. Ha scritto per il teatro e suoi lavori sono andati in scena alla rassegna internazionale Taormina arte e allo Stabile di Catania. Ha pubblicato Teatro. Trilogia del malessere e Appunti e per Marsilio nel 2006, La punizione (due edizioni).

.

 

Libri: Fuori gioco di Salvatore Scaliaultima modifica: 2009-04-01T18:47:24+02:00da poetilandia
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento