Libri: Camera oscura di Günter Grass – Einaudi

Dopo il bestseller ‘Sbucciando la cipolla’ (Einaudi, 2007), che molti ricorderanno per il putiferio suscitato dalla confessione dell’autore di avere aderito, quando era adolescente, alle SS della Germania nazista, Günter Grass, Premio Nobel per la Letteratura nel 1999, ritorna nelle librerie italiane con ‘Camera oscura’, pubblicato da Einaudi, un libro scritto dall’autore proprio a seguito di tutte quelle polemiche.

In ‘Camera oscura’ l’autore decide di raccontare se stesso e la sua presenza nella storia tedesca postbellica e lo fa attraverso le voci della sua famiglia, in particolare degli otto figli, anche se non tutti si mostrano entusiasti di passare in rassegna cinquant’anni di vita famigliare.

Per affetto, per non deluderlo e forse anche per un pizzico di curiosità, alla fine però accettano e, registratore alla mano, iniziano a ripercorrere le tutt’altro che banali vicissitudini della famiglia Grass: ognuno dal suo punto di vista, ognuno aggiungendo i propri ricordi, le proprie aspettative, le proprie delusioni. E in mezzo a loro, la fotografa Maria Rama, detta «DàiscattaMariechen», amica di vecchia data dello scrittore, la cui vetusta e magica Agfa-Box, nella camera oscura mostra ai ragazzi passato, presente e futuro.

Blog Books Show segnala:

Il lato oscuro del desiderio. I sentieri deviati dell'attrazione sessuale di Daniel Bergner - Einaudi
Il lato oscuro del desiderio. I sentieri deviati dell’attrazione sessuale di Daniel Bergner – Einaudi

Libri: Camera oscura di Günter Grass – Einaudiultima modifica: 2009-09-23T11:07:02+00:00da poetilandia
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento